Skip to main content

Azienda

MACCHINE PER LA PASTA

Una passione che dura
da più di un secolo

Nel 1805 nasce Fonderia in Bronzo Fratelli Bottene a Marano Vicentino, dando vita a quella che dapprima fu una fonderia e poi nei decenni successivi si trasformo in un’officina per la riparazione di piccoli macchinari.

Grazie all’esperienza acquisita a metà del 1800 venne creato un rudimentale strumento per la produzione della pasta fresca.

Era il lontano 1875 quando Francesco Bottene, trisavolo dell’attuale proprietà, chiese ed ottenne il Regio Brevetto n.8014 per quella che allora venne denominata “Nuova macchinetta per la fabbricazione delle paste in famiglia”. Chiamato più comunemente “Bigolaro” cioè macchina per fare i bigoli, termine dialettale veneto per indicare degli spaghetti molto grossi o “Torchio” divenne in breve tempo uno strumento bramato dalle famiglie venete e non solo. Oltre ai bigoli si potevano produrre i “gargati”, dei rigatoni con spessore di pasta consistente e grosse rigature (simili ai più conosciuti rigatoni o maccheroncini).

Negli anni successivi seguirono diversi riconoscimenti aziendali; nel 1905 venne ottenuta l’Iscrizione agli Industriali d’Italia rilasciata dall’Associazione degli industriali d’Italia di Milano e nel 1925, grazie alla partecipazione alla fiera campionaria mondiale di Roma, ci venne conferita la “Medaglia d’oro e Croce di Gran Premio per la fabbricazione di torchi da pasta a maniglia”.

La vera svolta industriale si ebbe a metà del secolo scorso quando, attorno agli anni ’50, alla produzione dei classici bigolari manuali, si aggiunse la produzione dei primi torchi a motore.

La costante evoluzione tecnologica e le nuove esigenze del mercato ci hanno portati a produrre macchine per la pasta fresca sempre più complete ampliando a mano a mano la ns gamma con diverse capacità, accessori ed un numero di trafile in continua crescita per accontentare tutte le necessità dei nostri clienti.

Negli anni, non abbiamo mai dimenticato l’affidabilità del ns marchio dando vita a prodotti duraturi e performanti adatti alla ristorazione, alle comunità, ai negozi ed alle famiglie, continuando a rispettare la tradizione della pasta dei nostri avi.

Negli anni ’70 iniziammo a farci conoscere all’estero attraverso le prime esportazioni.

I nostri primi clienti furono Italiani, figli di emigrati, che molto spesso lavoravano nella ristorazione e, grazie al supporto dei nostri prodotti, iniziavano a far conoscere la cultura e le tradizioni italiane dei loro padri anche attraverso l’arte culinaria.

Negli anni della grande ripresa industriale, attorno alla metà degli anni ’70 nasce Lillodue: la nostra macchina per pasta adatta sia alle famiglie che ai piccoli ristoranti. Grazie alle sue dimensioni ridotte, al facile utilizzo e alla bassa manutenzione diventa ben presto un piccolo elettrodomestico desiderato da molti.

Nel 2005, l’anno in cui abbiamo festeggiato i nostri 200 anni, Confartigianato ci ha omaggiato del “Premio alla tradizione artigiana”.

L’azienda ora denominata Bottene F.lli Srl passa alla 6° generazione riuscendo a mantenere saldi i principi di tradizione e famiglia che ne hanno sempre fatto un’azienda solida e affidabile.

Il rafforzamento del mercato estero tramite il consolidamento dei propri partner e la partecipazione a un numero sempre crescente di eventi di interesse internazionale fanno sì che ancor’oggi, dopo più di duecento anni di Storia, le macchine per pasta fresca Bottene siano un punto di riferimento sia nella tradizione casalinga che nell’ambiente della ristorazione, che da sempre ne riconosce la qualità di un vero prodotto 100% Made In Italy.

×